Il Social Media Marketing nel B2B

31 mag

Le aziende B2B che utilizzano i social media per connettersi con potenziali nuovi clienti lottano spesso con una concezione troppo product-oriented dei canali social:  in realtà i vari strumenti come LinkedIn, Facebook, Twitter sono tutti canali di comunicazione con i quale potersi mettere in relazione con i loro potenziali clienti e poter finalmente “parlare” con loro,  instaurando un rapporto di fiducia.

Social Media

Social Media

 

Ecco alcuni suggerimenti che  Bodanr e Cohen ci propongono nel loro libro intitolato ” The B2B Social Media Book: Become a Marketing Superstar by Generating Leads with Blogging, LinkedIn, Twitter, Facebook, Email, and More” (disponibile su Amazon).  Ecco quindi alcuni temi che si possono trattare per poter instaurare un rapporto con il cliente e instaurare una relazione di lungo periodo.

  -  La  Storia

Ogni azienda ha una storia che vale la pena raccontare. Sia che l’ azienda B2B sia stata avviata 80 anni o 5 anni fa, è  comunque nata da un’idea imprenditoriale che si è trasformata in business. Presentare la propria storia partendo dalle origini permetterà di connettersi meglio con il target di riferimento.

Barilla - Un'azienda nella storia

Barilla – Un’azienda nella storia

   

- Case History di Successo

Per catturare al meglio il nostro audience di riferimento è strategico raccontare le case history di successo ovvero come siamo riusciti a soddisfare i nostri clienti nelle loro esigenze.

Case History

Case History


    - Le persone

Chi si nasconde dietro all’account di Twitter o al sito aziendale? Da dove vengono i prodotti che voglio acquistare? Quali politiche di etica  vengono attuate su ambiente interno ed estero? Raccontare la storia di uomini e passioni e su come un prodotto nasce e si sviluppa crea un forte legame con il pubblico non solo per la vendita del prodotto.

Team

Team

Partendo dall’assunto che tutte le aziende sono alla ricerca di metodi innovativi per raggiungere i propri obiettivi di business, ecco alcuni dei vantaggi più significativi di una presenza strategica sui social media.

  • Aumento della brand reputation grazie alla condivisione di contenuti validi e autorevoli inerenti il proprio settore si potrà essere percepiti come  opinion leader riguardo un determinato argomento. Il brand avrà la possibilità di influenzare in modo positivo visibilità, credibilità e lead generation, rendendo così l’azienda un punto di riferimento per il proprio settore.
  • Possibilità di gestire efficacemente e tempestivamente e le criticità che possono che possono insorgere.
  • Dare più risalto ad eventi ed iniziative che coinvolgono l’impresa. L’organizzazione di un evento o la partecipazione a una fiera importante, potrà avere una risonanza del tutto diversa.  Grazie  ai social media sarà possibile “parlare” con gli interessati all’evento in modo meno istituzionale e formale


About these ads

Una Risposta to “Il Social Media Marketing nel B2B”

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il Social Media Marketing nel B2B | I love Twitter | Scoop.it - giugno 4, 2012

    [...] background-position: 50% 0px ; background-color:#222222; background-repeat : no-repeat; } onoffcomunica.wordpress.com – Today, 4:45 [...]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 2.451 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: